News archive 28/07/2021

SERIE i: LA TOP 5 DELLA STAGIONE 2020/2021

Gum domina con la famiglia Pardi, fantasia e gol pesanti in attacco

In attesa di cominciare la stagione 2022 della Serie i è tempo di dare un'ultima occhiata al torneo conclusosi lo scorso 3 giugno con la vittoria in Coppa delle Industrie di eDreams su Gorla, ma conquistato da Gum, trionfatrice per il secondo anno di fila del Trofeo delle Aziende, rivelando la Top 5 del Campionato per Imprese 2020/2021.

PORTIERE: Dario Pardi. Tra i pali impossibile non inserire il migliore estremo difensore di tutta la competizione. Dario Pardi è stato tra i protagonisti assoluti in Regular Season e nel Trofeo delle Aziende vinto meritatamente da Gum. Non a caso, è stato eletto, dopo il 6-4 rifilato a Best Trasporti S.r.l. in finale, il miglior portiere della Serie i.

DIFENSORI: Umberto Pardi e Matteo Pardi. Il reparto arretrato della Top 5 del Campionato per le Imprese si completa con gli altri due membri della famiglia Pardi: Umberto e Matteo, infatti, sono stati indiscussi protagonisti del cambio di passo di Gum dopo la Regular Season. Solidità e intesa vincente condita da gol tanto preziosi e belli quanto pesanti: sono loro, insieme al padre Dario, a comporre la perfetta spina dorsale dei campioni in carica. 8, infatti, le marcature tra Regular Season e Trofeo delle Aziende per Umberto, 6 per Matteo (1+5): anche dalle loro reti è passato il secondo successo di fila.

ATTACCANTI: Daniele Calamita e Marco Italiano. In attacco non possono non essere inseriti i due giocatori in grado di regalare fino all'ultimo minuto il sogno di sollevare il Trofeo delle Aziende a Best. Il primo ha chiuso la stagione 2020/2021 da capocannoniere, con 8 gol in Regular Season e 6 nella fase finale, due dei quali fondamentali per garantire ai gialloverdi il 4-4 all'ultimo minuto con Winelivery. Italiano, invece, ha segnato meno (8 gol, 5 in Regular Season e 3 nel Trofeo delle Aziende), ma è sempre stato uno dei migliori in campo in ogni circostanza in cui Best è scesa in campo. Capacità di occupare ogni ruolo e zona del campo, giocate di altissima qualità, reti strepitose e fondamentali: non a caso, nonostante il ko per 6-4 in finale contro Gum Consulting, è stato eletto miglior giocatore di tutta la Serie i.