News archive 06/04/2020

FINO ALLA FINE

Abbiamo analizzato il cammino delle due finaliste della scorsa edizione del Trofeo delle Aziende.

Aspettando che si torni sul campo, analizziamo la scorsa stagione di Serie i: studiando i percorsi, i risultati e le statistiche delle finaliste del Trofeo delle Aziende.

L'ultima edizione del Trofeo delle Aziende ha visto sfidarsi in finale Gum Consulting contro Gorla, ma vediamo come ci siamo arrivati a questo epilogo.

Il cammino di entrambe era partito sfidandosi nella prima giornata del Girone B della Prima divisione, e la gara era terminata 1-1 (Ferro rispose a Rossi) come a voler rimandare il verdetto più avanti. La Regular Season ha visto alla fine comandare Gorla, infatti i rossoblu hanno conquistato la classifica grazie a 20 punti (6 vittorie e 2 pari). e hanno messo in evidenza un'ottima difesa (appena 15 gol subiti) grazie al miglior portiere del campionato, ossia Emanuele Grillo, e alla coppia Careri-Piciaccia, fra i top della categoria, rispettivamente con 6.8 e 6.7 di media voto. In più ha mostrato anche un buon attacco, guidato dai 14 centri di Riccardo Rossi, con Paolo Franchina dietro di lui con 9

Gum si è dovuta accontentare del secondo posto nel girone con 17 punti (5 v, 2 p. 1 s), pagando cara l'unica sconfitta della prima parte di stagione, quella con Dazn per 7-4. Sugli scudi sicuramente l'attacco con 44 gol totali, il duo composto da Umberto Pardi e Carlo Melogli ha portato la bellezza di 25 gol, con il primo mattatore e capocannoniere della Regular Season con 18 reti. Oltre a loro due, in evidenza anche De Fuedis e Ferro con 5 realizzazioni. Da non sottovalutare neanche il reparto arretrato, che ha potuto contare su un grande Dario Pardi in porta, e su un super difensore come Matteo Pardi, il migliore nel suo ruolo dell'intero girone per media voto (6,8), insieme a Careri.

Nei quarti di finale del Trofeo delle Aziende, Gum elimina per 7-3 Best Trasporti, con 3 reti di De Faudis, e due a testa per Melogli e Umberto Pardi. Inutili le marcature di Cerminara, Zambelli e Cei nel primo tempo, nella ripresa i giallorossi crollano sotto i colpi in ripartenza degli avversari. Ai ragazzi di Gorla, invece, capita l'ostacolo Moneyfarm: sfida durissima quella fra le due compagini, che vede Gorla spuntarla per 2-1 in un match infuocato pieno di polemiche, grazie alla rimonta firmata da Franchina e Oliveri, dopo il vantaggio iniziale di Ricci. In semifinale Gum Consulting stende per 4-1 Cra Fnm: le reti di Ferro, Umberto Pardi e De Faudis portano sul 3-0 Gum a cavallo fra i due tempi, non basta la magia di De Angelis a riportare in gara Cra, che viene punita ancora nel finale da Umberto Pardi. L'altra semifinale vede Gorla opposta a Edreams e ne viene fuori una gara a senso unico, in cui i rossoblu demoliscono per 8-1 gli avversari con le triplette di Rossi e Franchina, e la doppietta di Tarantola. Per Edreams rete della bandiera di Luca Matta.

La finale è molto divertente, nella prima frazione di gara è Gorla a passare per prima con una gran conclusione da fuori di Tarantola, il pari di Gum arriva con un gol di rapina da pochi passi di De Faudis, poi Riccardo Rossi con una bellissima giocata personale riporta in vantaggio Gorla. Solo un'illusione per i rossoblu che vengono rimontati da super De Faudis nel secondo tempo: l'attaccante è prima bravo ad approfittare di un paio di chance in area per ribaltarla, e dopo letale in contropiede per chiuderla. Nel finale di match arriva anche il 5-2 definitivo grazie al tap-in da pochi metri di Ferro, che mette fine alle ostilità e consegna il Trofeo delle Aziende a Gum Consulting.